SheInside

 Sheinside - Your Online Fashion Wardrobe

mercoledì 28 marzo 2012

E se il Wrestling ti piombasse in cucina? (PlayStation Vita) - Plavid


Provate a dire che questo è solo un gioco…Con Vodafone sei sempre in contatto con i tuoi amici anche sulla nuova PlayStation Vita 3G/Wi-Fi. Scopri come navigare semplicemente ricaricando il tuo cellulare su http://psvita.vodafone.it/?ecmp=011_YT


La Balivo sospesa dall'Ordine Giornalisti per foto osè


Caterina Balivo ha tentato un’impresa se non impossibile, quantomeno molto difficile nel mondo dello spettacolo, ovvero coniugare cervello e cultura con  sensualità e bellezza. Non che una ragazza bella non possa essere anche intelligente ma certi abbinamenti vanno contro le convenzioni normalmente accettate. E ora la bella Caterina ne paga le conseguenze: è stata infatti sospesa per 6 mesi dall’Ordine dei giornalisti del quale faceva parte. Le foto hot su calendari e riviste che hanno fatto sognare tanti maschi italiani infatti non sono passate inosservate ed è stato sollecitato un provvedimento che inesorabilmente si è abbattuto sulla sexy presentatrice...(CONTINUA)
FONTE: http://gossip.virgilio.it/news/caterina-balivo-troppo-hot-per-essere-giornalista.html

Luca e Paolo: la fine? (Vodafone) - Plavid


Chi è veramente Jack? Un agente speciale dedito alla lotta contro il crimine organizzato o un ignobile infiltrato della malefica Torchio? Preparatevi ad un finale sorprendente! Segui solo online tutti gli episodi di 1 minuto e qualcosa su http://on.fb.me/uJiq4l


martedì 27 marzo 2012

Irina e Kate: le super-bellezze del 2012 (da Repubblica D)


Sono forse le due top model che più incarnano l'ideale sexy di questa stagione: parliamo dell' americana Kate Upton, ragazza copertina di Sports Illustrated, e della russa Irina Shayk, nota alla cronache anche come fidanzata di Cristiano Ronaldo. Una bionda, nl'altra solo leggermente più scura, entrambe con le curve fasciate in un miniabito strizzatissimo (bianco per Kate, azzurro per Irina), si sono ritrovate sullo stesso red carpet, quello del Jeffrey Fashion Cares fundraiser, a New York. E voi che dite, qual è la più bella del reame? 
FONTE: http://d.repubblica.it/rubriche/people-gossip/2012/03/27/foto/kate-irina_sfida_a_colpi_di_fascino-928001/5/#media

lunedì 26 marzo 2012

Sheldon Cooper incontra finalmente il vero Spock (da Kataweb)

Tu sarai anche andato a Cambridge, ma io mi sono laureato con lode all’Accademia della Flotta stellare”: la scuola è il luogo dove si formano i futuri membri della flotta di Star Trek e il laureato in questione è Sheldon Cooper di Big Bang Theory. Sheldon è un fisico, studia la teoria delle stringhe, è un genio fanatico di fantascienza, ma soprattutto venera Leonard Nimoy, l’attore che interpreta Spock nella serie originale di Star Trek. Per cinque stagioni l’ha citato, immaginato, sognato, ora finalmente per la sua gioia e per quella di tutti i fans, il vulcaniano si è materializzato sul set del telefilm della CBS. Sheldon nonostante la sua genialità ha grosse difficoltà nel comprendere ed accettare le convenzioni sociali. Eppure si applica. Famoso è l’episodio della seconda stagione in cui si trova ad avere a che fare con la consuetudine dei regali di Natale. Non sapendo come comportarsi acquista decine e decine di ceste regalo di forme e grandezze diverse in modo da ricambiare i doni ricevuti con altri di pari valore. Quando Penny si presenta da lui portandogli un tovagliolo con dedica e autografo di Leonard Nimoy Sheldon impazzisce di gioia, quando poi scopre che Spock ha usato quel fazzoletto per pulirsi la bocca la sua follia raggiunge l’apice e urlando “Ho il DNA di Leonard Nimoy” corre a ricoprire Penny con tutti i regali acquistati. La sua fissazione per la fantascienza lo porta ad adorare serie tv come Doctor Who e Battlestar Galactica, oltre naturalmente a Star Trek. Parla correttamente il Klingon, la lingua aliena della serie, e le volte che ha riprodotto in scena il saluto vulcaniano “Live long and prosper” non si contano. Ma come tutti gli amori folli anche questo crea dei grandi nemici...(CONTINUA)
di lara gusatto (Repubblica)
fonte: http://www.kataweb.it/tvzap/2012/03/26/e-sheldon-finalmente-incontra-il-vero-spock-400287/

Le bellezze dello spettacolo alle prese con la prova-costume


Per Elisabetta Canalis sono ormai un ricordo gli eccessi delle ricche cene a base di buon vino e piatti raffinati e succulenti, consumati a lume di candela con l'ex fidanzato George Clooney. Il nuovo compagno Steve-O tiene molto all'alimentazione salutista e così Elisabetta, per amore, si è adattata a una nuova dieta a base di insalate, zuppe e acqua minerale. Non tutto il male vien per nuocere, visto che la prova del bikini si avvicina e i fan sono pronti a criticare il minimo accenno di grasso o di cellulite che osi fare capolino tra le pieghe del costume. E così tra i doveri delle star c'è soprattutto quello di mantenersi in buona forma fisica, per non sfigurare davanti all'obiettivo dei paparazzi. Un passaggio obbligato per le celebrities e facoltativo per le comuni mortali è quello della dieta post-parto. Come quella di Elena Santarelli, che dopo la gravidanza è tornata in gran forma. Come? Nessun miracolo, assicura la showgirl, ma solo l'aiuto di un dietologo e una costante attività fisica in palestra o in piscina. Aboliti i fuori pasto e i piatti ricchi di grassi e calorie, la Santarelli abbina alla dieta palestra e acquagym tre o quattro volte alla settimana. E i risultati si vedono: basta un po' di olio di gomito, visto che è raro il caso di chi mantenga la linea naturalmente, senza alcuno sforzo, concedendosi magari anche qualche momento di relax e coccole con creme e massaggi...(CONTINUA)
fonte: http://donne.virgilio.it/benessere/alimentazione-e-dieta/canalis-marini-santarelli-tutte-a-dieta-per-prova-bikini.html

I segreti del Barcellona raccontati da Joan Laporta (da Repubblica)


Joan Laporta, architetto del Barça-mes-que-un-club, custode del segreto più invidiato di quello della Coca-Cola, ovvero il segreto della squadra dei sogni. Gli ultimi 10 anni in vetta al mondo e ora da due qui nell'anonima sala riunioni del suo studio legale, vista sul retro del palazzo, balcone con calcinacci di lavori in corso. Una fama di Casanova da girone di ritorno e di "chico Martini", ragazzo da drink, che scaccia con un gesto della mano: leggende. La carriera politica, il suo nuovo campo di gioco, va così così: vorrebbe la Catalogna indipendente, il nuovo corso politico non giova alla causa. Potrebbe essere malinconico, risentito. Invece gli brillano gli occhi mentre parla, salta sulla sedia, si alza, fa disegni con la mano. Di chi lo accusa di aver lasciato buchi nei conti dice "miserabili. Non mi perdonano il successo. Gli ho consegnato la squadra più bella del mondo". Tornerà al club? "Forse, chi può dirlo", e si illumina. Parla del Barça al futuro, "il prossimo presidente sarà Guardiola, il prossimo allenatore Xavi". Si diverte. Mercoledì la squadra giocherà contro il Milan di Berlusconi: "Un tipo guascone. Quando ha fatto shopping di lusso, ai tempi di Sacchi, aveva una squadra fortissima. Pagando, certo. Ma la nostra filosofia è un'altra: menos cartera, mas cantera. Meno mano al portafogli, più vivaio. Un altro modello, diciamo così".

Barcellona Image Banner 468 x 60

Cosa significa "mes que un club"? Qual è il segreto del Barcellona?
"In primis la storia. La nostra è una squadra più che centenaria, foro di democrazia e di diritto. Negli anni di Franco, quando parlare catalano era proibito, al Barça si parlava la nostra lingua. Uno dei nostri presidenti fu fucilato dal dittatore fascista. Il Real era la squadra del regime, la nostra quella della regione che vanta il primo parlamento d'Europa. Il Barça non ha un padrone, è di proprietà dei soci. Fra la squadra e la comunità c'è una prossimità integrale".

Rigore e lavoro: questo il catalanismo?
"Cultura dello sforzo. Onestà. Responsabilità. Senso comune. Quello che noi chiamiamo "seny". Voi dite buon senso. Però poi i catalani hanno una vena di vittimismo che non è arrendevolezza, al contrario: semplicemente mediano, conciliano, sopportano e vanno avanti. Questo serve a resistere ma non basta per vincere. Noi abbiamo fatto in modo che il Barça vincesse".

468x60 Vacanze

Appunto, in che modo?
"Gli elementi sono 4. Catalunya è uno. Poi però ci voleva Cruyff, che è il secondo. Il terzo è il vivaio. Il quarto è Unicef. Il privilegio di dare".

Iniziamo da Cruyff. 
"Senza Cruyff non sarebbe successo nulla. Quando venne a giocare da noi ero bambino. Era l'anno della Liga dorada, '73/74. Noi portavamo le divise e i capelli corti con la riga stile franchista. Lui aveva i capelli lunghi. Una moglie bellissima, Dani. Volava, in campo. Fu il primo a fare pubblicità facendosi pagare: è lavoro, diceva. Il progenitore del diritto di immagine! Lo adoravamo. Poteva andare ovunque, era il Messi di allora. Per meglio dire: Messi è il Cruyff di oggi... Poi negli anni Novanta è tornato da allenatore. Generoso, furbo, coraggioso, carismatico. Il gusto per lo spettacolo che diventa arte. Quattro regole semplici: avere la palla, massimo due tocchi, velocità, pressione sull'avversario. Un modo genuino di giocare. Cruyff ci ha semplicemente mostrato che c'era tutto per vincere, bastava farlo. E per farlo bisognava divertirsi, appunto, perché giocare significa divertirsi, no? Mi ricordo che a Wembley, alla finale di Champions contro la Sampdoria, fece uscire i giocatori dagli spogliatoi dicendo solo questo: "Andate, e divertitevi". I ragazzi hanno imparato. Messi quando gioca sembra che lo faccia nel cortile della scuola. Si diverte".

oFootBall Manager

E così è cresciuta la cantera. Il vivaio.
"Un gioiello. I ragazzi in campo oggi, da Messi a Xavi, da Puyol a Iniesta, da Piquè a Busquets sono cresciuti insieme. Da quando avevano 8-9-10 anni. Sa cosa significa? Guardiola è uno di loro. In fondo il vero segreto è questo: sono buona gente".



Cosa si intende per buona gente?
"Umili. Che non fanno i gradassi. Che hanno buoni amici. Che si aiutano, sono una comunità. Sono generosi e solidali. Invece Ibrahimovic non è mai entrato in sintonia con la squadra. C'erano pressioni enormi perché lo prendessi, ma il calcio è un gioco collettivo e il Barça è il più solidale tra i collettivi. Fu un errore. Per di più non in linea col nostro spirito: meno spese, più vivaio..."(CONTINUA)...
da concita de gregorio (La Repubblica)

sabato 24 marzo 2012

Candice Swanepoel arriva a Dallas (Repubblica D)


Il "Very sexy tour" con cui Victoria's Secret sta girando gli States, per promuovere i suoi prodotti, ovunque faccia tappa fa sensazione, visto il fascino delle testimonial utilizzate dal marchio di lingerie. E la più ammirata è sempre Candice Swanepoel, che qui vediamo nell'evento organizzato a Dallas, in Texas: reggiseno in mano, miniabito strizzatissimo bianco, la bionda modella non può passare inosservata.

giovedì 22 marzo 2012

Luca e Paolo: il covo segreto (Vodafone) - Plavid


Continuano le avventure di Luca e Paolo nei panni dei due impavidi agenti segreti Jack&Jack...
In questo episodio, una nuova sorpresa li attende: Jack & Jack scovano il segretissimo covo della malefica Torchio.
Quale astuzia escogiteranno per aprire la porta e liberare il colonnello?
Segui solo online tutti gli episodi di 1 minuto e qualcosa su http://on.fb.me/uJiq4l

mercoledì 21 marzo 2012

Doctor House: finale col ritorno di Remi 'Tredici' (da Kataweb)


Olivia Wilde tornerà nel ruolo della dottoressa Remy “Tredici” Hadley per il gran finale dell’ottava e ultima stagione del Dr. House:  la ventiduesima puntata, che andrà in onda in Usa il 21 maggio. E in Italia l’ottava, attesissima stagione, dovrebbe debuttare alla metà di aprile,  direttamente in chiaro su Canale 5, in prima visione assoluta, presumibilmente nella solita collocazione della domenica sera, ma la rete ufficializzerà la notizia solo venerdì prossimo. Olivia Wilde, sempre più presa da una carriera cinematografica di successo, ha fatto una breve apparizione nella terza puntata di ques’ultima stagione e nell’episodio finale di House, ancora senza titolo,  dovrebbe entrare anche in una serie di flashback. Ma sono solo indiscrezioni perchè la produzione è ben decisa a non lasciar filtrare nessuna anticipazione sulla puntata che chiuderà una serie entrata, a pieno titolo, nella storia della televisione...(CONTINUA)
FONTE: http://www.kataweb.it/tvzap/foto/dr-house-gran-finale-con-il-ritorno-di-tredici/ 

martedì 20 marzo 2012

Duro colpo alla tradizione delle macchine british: la Morgan diventa elettrica (RepubblicaMotori)

Clamoroso ma vero: la Morgan ha appena presentato una versione elettrica della sua spider, sempre uguale a sè stessa per ben 75 anni. Battezzata Electric Plus E, la macchina deriva dalla famosa Plus 8, anche se ora il celebre V8 è stato sfrattato... La Electric Plus E ha un motore Zytek e batterie agli ioni di litio e ha un'autonomia di 120 miglia. La potenza è equivalente a 160 Cv e quindi le prestazioni sono da sportiva con una 0-100 in 6 secondi. "Abbiamo voluto miscelare il fascino di una vettura d'epoca - spiega il direttore generale della Morgan Steve Morris - con l'ecologia e la modernità di una vettura elettrica". E, a onor del vero, va detto che la Morgan nella sua storia ha usato motori di ogni tipo. Perché quindi ora non cercare di andare oltre? Motore a parte, alla Morgan sono stati attentissimi a non rovinare l'immagine della macchina che è identica a quella con motore a benzina. Anche gli interni, e tutta la strumentazione (che ora ha una funzione diversa) è esattamente la stessa della Plus 8. Altra finezza: il tappo della benzina nasconde la presa di corrente per caricare le batterie.
fonte:http://www.repubblica.it/motori/attualita/2012/03/20/foto/la_morgan_diventa_elettrica_schiaffo_alla_tradione_inglese-31870793/12/

lunedì 19 marzo 2012

Telefilm 'HOMELAND': Riassunto terza puntata (1x03, s01e03)

Nel terzo episodio della serie Homeland, diretto da Daniel Attias, si dispiegano i due spunti imbastiti nella puntata precedente: l’indagine di Carrie sul principe Farid Bin Abbud e la decisione del sergente Brody di calarsi nei panni dell’eroe nazionale, offrendosi ai media. Ecco come si sviluppa il primo: Lynne Reed, la escort prediletta del principe Farid reclutata dalla CIA, usando la scheda consegnatale da Carrie, riesce a far arrivare a quest’ultima i dati del Blackberry del saudita, correndo un grosso rischio. L’agente Mathison è convinta che dal traffico del cellulare possano emergere transazioni finanziarie che dimostrino i legami tra il principe e Abu Nazir, che si sono recentemente incontrati: tuttavia, la ricerca si rivela ben presto infruttuosa. Quando Lynne viene uccisa, Carrie pensa che il delitto sia la terribile e prevedibile reazione del principe il quale, accortosi del doppiogioco della escort, abbia deciso di sbarazzarsi di lei. Quest’ipotesi non è però corretta: alla fine della puntata, infatti, si capisce che l’omicidio è stato architettato dal maggiordomo (Alok Tewari) di Farid Bin Abbud per sottrarre una preziosissima collana a Lynne, dono fattole dal principe. 

E’ quindi il lacchè del ricchissimo nobile saudita l’occulto finanziatore di Al Quaeda? Un’oscura scena, in chiusura d’episodio, sembra volerci dire qualcosa in proposito: si vede una giovane e spensierata coppia mista – lui è d’origine araba – acquistare in contanti una casa nei pressi di un aeroporto. Carrie è sconvolta per la morte dell’informatrice, si sente in colpa per averle fatto credere che ci fosse una scorta a guardarle le spalle; si confida con Saul, che lentamente comincia a vincere la cortina di diffidenza e freddezza calata, dopo il “tradimento” di Carrie, tra sé e l’agente interpretata da Claire Danes. 
New banner Image Banner 468 x 60
Passiamo a casa Brody. Nicholas è in procinto di essere intervistato assieme alla famiglia per dare al pubblico il tanto desiderato quadretto dell’eroe con i suoi cari. Tra Brody e la figlia Dana comincia a svilupparsi una certa complicità; il padre sembra toccare le giuste corde della figlia, che invece è in costante conflitto con la madre. Per di più, Dana rivela a quest’ultima di essere perfettamente al corrente della relazione tra lei e Mike, il marine amico del redivivo padre; Jessica prega la figlia, per il bene di tutti, di tenere per sé la cosa. Tra il sergente e la signora Brody il riavvicinamento procede non senza problemi; ci sono le difficoltà sessuali, lo spettro di Mike, i comportamenti strani di lui, che lo spettatore, detentore di un sapere privilegiato, riesce a interpretare grazie ad alcuni flashback: si tratta di atteggiamenti – il dormire per terra, il continuo lavaggio delle mani – legati alle esperienze della prigionia e all’avvicinamento al mondo islamico...(CONTINUA) 

Lato B: i migliori della televisione italiana (da Today.it)




Uno sguardo proprio lì capita a tutti i maschietti, ammettiamolo...ebbene, qui vi presentiamo i migliori cosiddetti ''lati B'' della televisione italiana secondo la redazione del sito Today.it. C'è davvero l'imbarazzo della scelta tra l'immancabile Belen Rodriguez, Elena Santarelli, Elisabetta Canalis, Elisabetta Gregoraci, Alessia Marcuzzi, Lola Ponce e la velina Federica Nargi! Abbiamo a che fare con fondoschiena perfetti, rassodati al punto giusto...(VEDI IL SERVIZIO)

imagebam.com

Internet per tutti entro il 2013: arriva il decreto DigItalia (da Kataweb)

Scopo: favorire l’alfabetizzazione informatica e potenziare su scala nazionale le connessioni internet adsl. Per colmare il gap tecnologico dell’Italia e recepire gli obiettivi definiti dall'Europa il Governo Monti ha assicurato che entro il prossimo giugno sarà pronto il decreto DigItalia: una serie di misure normative frutto del lavoro della cabina di regia dell’Agenda digitale. Prima di quel momento, sei gruppi nominati dall’Esecutivo saranno incaricati d’individuare priorità, ostacoli e copertura finanziaria. I dati evidenziano come ancora nel 2012 quattro famiglie su dieci non abbiano la possibilità di accedere al web. Per garantire la diffusione della banda larga entro il 2013 e quella ad alta velocità entro il 2020, il governo vuole intervenire prima di tutto investendo nel potenziamento delle infrastrutture: una rete adeguata è, infatti, considerata la pre-condizione indispensabile per lo sviluppo di internet. In particolare, il gruppo “Infrastrutture e sicurezza” capitanato da Roberto Sambuco è al lavoro per reperire 400 milioni di euro. Serviranno a diffondere la banda larga nelle regioni del centro-nord e in tutte quelle aree dove ancora non esiste o che garantiscono minori guadagni. Per quanto riguarda, invece, il sud, sono già state recuperate le risorse necessarie per azzerare il divario digitale e verranno istituiti, tra qualche mese, dei bandi per attuare le opere infrastrutturali, un progetto che darà occupazione a 8.000 persone. Sul fronte sicurezza, l’Esecutivo sta valutando l’ipotesi di creare un Cert italiano (Computer emergency response team) contro gli attacchi informatici e la definizione di progetti operativi, che rendano più sicuri i pagamenti elettronici e diano un impulso alle attività di compravendita on line sui siti di e-commerce. Il commercio online rappresenta una preziosa opportunità a disposizione delle imprese italiane, che, però, al momento sembrano preferire canali di vendita più tradizionali...(CONTINUA)

domenica 18 marzo 2012

Vince Button, esulta Michibata (da Repubblica)


Al termine del primo Gran Premio della stagione di F1, vince Jenson Button e la sua meravigliosa fidanzata Jessica Michibata esulta ai box! Jenson Button concede il tris a Melbourne. Il portacolori della McLaren Mercedes ha fatto suo il Gran Premio d'Australia, primo round del mondiale di F1, salendo così sul gradino più alto del podio come nel 2009 e nel 2010. L'ex iridato ha costruito il successo con una partenza semplicemente perfetta, che gli ha consentito di bruciare al semaforo verde il compagno di squadra Lewis Hamilton, che partiva dalla pole. Forte la delusione del campione del mondo 2008. L'inglese ha infatti perso anche il secondo posto a favore di Sebastian Vettel, risalito con la Red Bull dalla sesta posizione. Il tedesco ha potuto beneficiare strategicamente dell'ingresso della safety car, entrata al 37esimo giro per rimuovere dal lato del rettilineo la Caterham di Vitaly Petrov, che ha accusato un problema al servosterzo. Fuori dal podio Mark Webber (Red Bull), davanti alla Ferrari di uno scatenato Fernando Alonso.
FONTE: http://www.repubblica.it/sport/2012/03/18/foto/vince_button_esulta_michibata-31755301/1/ e http://www.romagnaoggi.it/cronaca/gp-australia-domina-button-alonso-fa-il-miracolo-5.html

sabato 17 marzo 2012

Telefilm 'HOMELAND': Riassunto seconda puntata (1x02, s01e02)

Nicholas Brody, sergente americano tornato a casa dopo 8 anni di prigionia irachena, finisce a sua insaputa sotto il controllo della bella spia CIA Carrie Mathison, la quale posiziona addirittura una serie di telecamere in casa sua, grazie all'aiuto di un suo fido collaboratore e al beneplacito del guru Saul Berenson.
Sprintrade guadagna con l'affiliazione
Le intercettazioni e le immagini che ritraggono Brody pregare Allah ed esibirsi di notte nella sua cantina in riti musulmani spingono Carrie a confermare la sua idea su Brody (ovvero che si è ''venduto'' ai talebani) che, intanto, si trova ad affrontare fantasmi del passato (l'insistente moglie di un collega di colore ucciso in Iraq) e liti coniugali, dovuti a strani comportamenti (uccide un cervo) e alla scarsa attenzione sessuale che riserva alla bella moglie, peraltro in difficoltà nel troncare la relazione nata nel corso degli anni precedenti col migliore amico marines di Brody.
468x60 Stansted
Tuttavia, Brody riesce ad avere un buon impatto sulle abitudini della ribelle figlia adolescente sempre in contrasto con la madre, e si mostra anche un importante punto di riferimento per il piccolo figlio maschio, bravo scout e provetto allievo di arti marziali.
FONTE: http://www.magseriesusa.net/18384/news/homeland-spoiler-anticipazioni-e-promo-primi-tre-episodi.html

venerdì 16 marzo 2012

Telefilm 'HOMELAND': Riassunto prima puntata (1x01, s01e01)

La prima puntata si incentra sul ritorno a casa di un marine di nome Nicholas Brody (intrepretato da Damian Lewis) il quale, dopo ben 8 anni passati in Iraq, viene accolto come un eroe da tutta la nazione, moglie compresa. 

generique-468x60-1.jpg

A dubitare dell'identità del marine c'è Carrie Mathison (Claire Danes), affascinante analista della CIA che pensa che Brody sia passato dalla parte di Al Qaeda e che stia tramando contro la sua stessa 'homeland'. Sullo sfondo una complicata relazione segreta tra la bella moglie di Brody ed un suo caro vecchio amico marine...

Materassi.com letto tessile contenitore a solo 460

Rachel Weisz attira gli sguardi (da Repubblica D)

A volte basta davvero poco per attirare l'attenzione. Ad esempio un abito con un piccolo spacco che però mette in risalto un corpo perfetto. È capitato a Rachel Weisz, arrivata alla première del suo nuovo film, The deep blue sea, in compagnia del regista Terence Davies. Che forse non si era accorto nei mesi di lavorazione, della bellezza della sua protagonista. Terence è rimasto ammaliato da Rachel e non le ha tolto gli occhi di dosso. Mentre lei, regale come sempre, fingeva indifferenza. Chissà se il marito della diva, Daniel Craig, avrà gradito?
FONTE: http://d.repubblica.it/rubriche/people-gossip/2012/03/16/foto/rachel_weisz-909121/1/

giovedì 15 marzo 2012

Incredibile slalom in retromarcia! - con Ford Kuga (da Plavid)


Incredibile slalom in retromarcia! Pensate sia possibile eseguire uno slalom in retromarcia in una strada di montagna con lunotto e specchietti oscurati? E' l'incredibile sfida accettata da Andreas Mayer, snowboarder professionista, a bordo della nuova Ford Kuga. L'unico occhio a sua disposizione è la telecamera posteriore. Ce la farà a superare la prova?

Trionfano il sorriso e il mini-abito di Sofia Vergara (Repubblica D)

Nel mare si bellezze che popolano il mondo dello showbiz, Sofia Vergara batte tutte: questo 2012, che si è aperto con la sua elezione a donna più sexy del Pianeta nel tradizionale sondaggio di Askmen, è davvero nel segno della splendida attrice colombiana. Quando appare a un evento pubblico, non ce ne è per nessuna: le sue forme esplosive, il suo sorriso allegro conquistano i presenti. Un mix di fascino e simpatia. E a dimostrarlo ci sono queste immagini che arrivano da Beverly Hills, dove si è svolta una convention legata alla serie tv cult "Modern Family" di cui lei è protagonista: il suo miniabito nero ha fatto impazzire i paparazzi. Ma anche qualche ora prima - mentre girava vestita di tutto punto sulle strade di Los Angeles, durante le riprese di un film - Sofia non è passata inosservata.
FONTE: http://d.repubblica.it/rubriche/people-gossip/2012/03/15/foto/sofia_vergara-907078/1/#media

Il backstage di J-Lo ad Acapulco (da Repubblica D)

Quarantaduenne in forma smagliante, accompagnata dall'ormai immancabile fidanzato-toyboy Casper Smart, Jennifer Lopez è ad Acapulco per registrare un nuovo video musicale. Come vediamo in queste immagini di backstage: completino sportivo scuro, sudata per lo sforzo di cantare e ballare, la popstar e attrice appare affascinante come sempre.

mercoledì 14 marzo 2012

Foto rubate: ora tocca alla star di 'Glee' (da Repubblica D)

Non è il primo caso di celebrità il cui telefonino è stato hackerato per rubarne foto sexy: è già successo, qualche mese fa, a una superdiva come Scarlett Johansson. Stavolta invece la vittima è Heather Morris, nota per la sua partecipazione al telefilm-cult "Glee", nel ruolo della cheerleader Brittany. Nelle immagini che le sono state carpite, e subito diffuse via internet, lei appare in una serie di autoscatti, senza veli, in una camera da letto. Per ora, la venticinquenne attrice - che comunque aveva posato nuda per delle riviste, prima di entrare a far parte del cast della fortunata serie - non ha commentato.
FONTE: http://d.repubblica.it/rubriche/people-gossip/2012/03/13/foto/foto_glee-904025/3/#media

lunedì 12 marzo 2012

Il lato B più bello del Sudamerica è di Karen Del Castillo (da Today.it)

Non può esserci concorso più seguito dal pubblico maschile, un evento mondiale che ogni anno catalizza l'attenzione dei media provenienti da ogni dove, per partecipare all'incoronazione di colei che verrà eletta Miss Reef. Non bisogna saper ballare o cantare, rispondere in maniera intelligente alle classiche domande fatte alle concorrenti, né tantomeno bisogna mostrare un qualche particolare talento. L'unica caratteristica che è necessario possedere è un lato b a regola d'arte.  Ebbene sì, a Miss Reef partecipano tutte coloro che vantano un fondoschiena da urlo, di quelli che lasciano incantati i maschietti. Il più sodo e tondo vince il concorso, vantando il lato b più bello del mondo. Chi ha meritato il titolo di MIss Reef 2012? Si tratta della colombiana Karen Del Castillo, che ha battuto una "dura" concorrenza fatta di fisici scultorei e curve provocanti. Sulla spiaggia di Renaca, a Vila del Mar in Cile, si è svolto il concorso: 40° gradi all'ombra ma gli invitti fan erano lì a sostenere le loro beniamine. L'immancabile tanga, magliettina bianca annodata strategicamente sotto il seno e il numerino sventolato sul lato b...(CONTINUA)
FONTE: http://www.today.it/gossip/karen-del-castillo-miss-reef-2012-lato-b.html

imagebam.com imagebam.com

domenica 11 marzo 2012

Gli uccellini di 'Angry Birds' nello spazio (da Repubblica)

Arriva il 22 marzo il nuovo capitolo nella multimilionaria saga degli uccellini arrabbiati, firmata Rovio E per la prima volta nella Storia, l'annuncio arriva dallo spazio, precisamente dall'ingegnere Don Pettit della Nasa, a bordo della Internation Space Station.  
Pennuti nel cosmo. Angry Birds Space, questo il titolo del nuovo gioco, è ambientato fuori dal pianeta Terra, e trattandosi di un gioco in cui la fisica e la balistica sono elementi basilari, tutto viene così rimesso in discussione. Il successo di download, 700 milioni, e del franchise del gioco hanno permesso agli sviluppatori Rovio di organizzare una campagna di marketing del tutto inedita, nello spazio, con un ingegnere Nasa che spiega la fisica del gioco...(CONTINUA)
FONTE:http://www.repubblica.it/tecnologia/2012/03/10/news/angry_birds_va_nello_spazio_gli_uccellini_in_orbita_sulla_iss-31274013/

Sara Carbonero alla Pantene Clinic di Madrid (da Repubblica D)

FONTE: http://d.repubblica.it/rubriche/people-gossip/2012/03/09/foto/sara_carbonero_capelli-898758/5/#media



imagebam.com imagebam.com